Biografia Mauro Carpi nasce a Erice l'1 ottobre del 1969. A soli 4 anni si esibisce come cantante, prendendo parte a numerosissime manifestazioni. Nel 1977, seguendo il consiglio di Bruno Martino e Luciano Fineschi, inizia lo studio del pianoforte e a dieci anni accede in Conservatorio nella classe di violino. Durante il corso di studi, distinguendosi per le particolari doti tecnico-musicali, prende parte, come violino solista, ai concerti dell'orchestra del conservatorio nei tours di fine anno scolastico. Dopo il diploma inizia, a Firenze, lo studio del perfezionamento violinistico col M° Andrea Cappelletti. Nel ’90, in duo violino-pianoforte, con la pianista Antonella Filingeri, si esibisce in numerosissimi concerti, partecipa ai corsi di perfezionamento tenuti da Edith Picht Axenfeld ed ottiene il primo premio assoluto in diversi concorsi nazionali di musica da camera. Contestualmente non dimentica le attitudini verso la musica "povera" e così inizia lo studio del jazz dapprima con G. Mazzarino, poi con S. Bonafede. Nel ‘97 entra a far parte della band del celeberrimo musicista di jazz Lino Patruno, con la quale si esibisce in prestigiosi festivals e rassegne jazzistiche, partecipando anche ad importanti spettacoli teatrali come La Signora in Blues (2000-2001-2002). Nel 2003 Mauro forma un originale trio di corde denominato Acoustic Swing Trio insieme a Michele Ariodante e Giorgio Rosciglione, col quale partecipa a prestigiosissimi Jazz Festivals, tra cui “Jazz In Sardegna”di Cagliari, “Finestra Jazz” di Vallo della Lucania. Nel 2004, ad una premiazione, incontra Il M° Roberto Pregadio, il quale lo chiama a far parte della sua band di jazz per poi affidargli, nel 2005, il ruolo di primo violino nell’orchestra della trasmissione televisiva “La Corrida”, dove suonerà per 4 edizioni . Sempre nel 2005 inizia la collaborazione musicale con Renzo Arbore, il quale lo invita come special guest ad una puntata della trasmissione televisiva Speciale per me. Nel 2006 collabora al film diretto ed interpretato da Franco Nero, “Forever Blues”, curandone le colonne sonore insieme a Lino Patruno. Il film prendera il premio “David di Donatello per la canzone originale scritta da Lino Patruno e suonata al violino da Mauro. Sempre nel 2006 prende parte allo spettacolo teatrale “Un po’prima della prima” con Pino Insegno al teatro Sistina di Roma. Nel 2009 Prende parte allo spettacolo estivo “Etica e Cotica” con Enrico Montesano Nel 2010 prende parte al festival di Sanremo nella serata degli ospiti accompagnando la cantante Arisa Nel 2011 partecipa al “New Orleans Jazz & Heritage Festival” con Lino Patruno e Franco Nero. Nel 2013 Prende parte al progetto “Un fulmine a tre dita” con Giorgio Tirabassi Nel 2014 partecipa al “Columbus Day di New Orleans ”con Lino Patruno e Franco Nero. Mauro vanta numerose incisioni e numerosissime collaborazioni con artisti nazionali ed internazionali quali (in ordine alfabetico):Anna La Rosa, Baraonna, Bruno Lauzi, Carlo Loffredo, Claudio Gregori (Greg), Clive Riche, Dan Barrett, Dick Sudhalter, Enrico Montesano, Ettore Fioravanti, Franco Cerri, Franco Nero, Gerry Scotti, Gigi Proietti, Giorgio Bracardi, Giorgio Rosciglione, Guido Pistocchi, Jenny B, Lino Patruno, Luciano De Crescenzo, Marco Tamburini, Marisa Laurito, Michael Supnick, Michele Ariodante, Minnie Minoprio, Oscar Klein, Patrick Artero, Piergiorgio Farina, Pino Insegno, Pino Strabioli, Pippo Baudo, Renzo Arbore, Roberto Gatto, Roberto Pregadio, Romano Mussolini, Spiegle Willcox, Tom Baker, Tullio De Piscopo, Sebastiano Somma, Giorgio Tirabassi, Silvia Mezzanotte. Attualmente è titolare della cattedra di violino jazz presso il conservatorio di musica “V. Bellini” di Palermo.
Indietro